Vincitori VI Edizione Concorso RACCONTO LA RESISTENZA

Lo scorso 29 aprile alcuni nostri studenti si sono distinti all'interno delle diverse categorie del Premio interregionale 'Pasquale Celomni', ricevendo numerosi e gratificanti riconoscimenti. Flavia Ruggieri ha ricevuto il primo premio e Samuele Celli con Alessandro D'Anastasio il terzo premio nella sezione 'Racconto la Resistenza', tutti della classe VH, coordinati dai docenti Teodora Iannetti e Pierluigi Prosperi. 

L’alunno Samuele Celli (VH) e l’alunna Flavia Ruggieri (VH)  hanno vinto rispettivamente il 1° premio e il 3° premio della VI edizione del Concorso regionale “RACCONTO LA RESISTENZA”. Tale Concorso si colloca nell’ambito del prestigioso PREMIO CELOMMI, frutto della proficua collaborazione tra la Fondazione Pasquale Celommi ed alcune Istituzioni scolastiche. Il racconto del vincitore del 1°  premio ha per titolo “Dalla Brigata Maiella alla Wigforce: la “banda della libertà”” è la ricostruzione personale, molto ben scritta e ben documentata, di un episodio storico, l’uccisione per mano tedesca di un soldato inglese che stava combattendo nella nostra regione. L’alunna vincitrice del 3° premio, Flavia Ruggieri, si è ispirata ad alcune vicende accadute ad un suo bisnonno negli anni della Resistenza attraverso documenti e racconti di familiari; il suo racconto ha per titolo “Il coraggio del comandante Mancinelli”

 

Vincitori al Concorso 'Certamen Dantesco"

Morena Moretti, studentessa della Prof.ssa Renata Agostinone della classe VA, è stata invece vincitrice del primo premio nella sezione letteraria 'Certamen dantesco', con un'interessante riflessione sul XXVIII canto del Purgatorio, mentre Pietro Sergi, studente della Prof.ssa Sonia Di Prinzio della classe VB, ha ricevuto un premio in libri.

Congratulazioni a tutti gli studenti e ai rispettivi docenti!

targa_1

targa_2

  certamen

 


Pubblicata il 05 maggio 2019

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.