Indirizzati e supportati dal professor Carletti, tre ragazzi della 3A, Ciancarelli Marco, Faná Alessio e Riccardo Tiberi, hanno costruito una serra in legno per le piante, innaffiata automaticamente da un'elettrovalvola gestita domoticamente da Arduino. Sviluppando la struttura in verticale, diversi mesi fa i ragazzi hanno piantato per ogni piano della terra semi di prezzemolo, basilico e menta. Rilevando l’umidità del terreno attraverso un sensore, l'impianto di irrigazione è completamente autonomo, innaffiando quando l'umidità scende sotto un certo punto critico prestabilito, tramite dei tubi forati in acciaio inox che a pioggia innaffiano il terreno.

E dopo mesi di duro lavoro, finalmente la struttura è stata completata, con le piante ormai pronte per essere raccolte.

 serra4
serra1
 serra2
 serra3

 


Pubblicata il 11 giugno 2017