Il  Liceo Scientifico “Corradino D’Ascanio” di Montesilvano nasce come Istituto autonomo il 1° settembre 2005 dall’ Istituto Magistrale “B. Spaventa” di Città Sant’Angelo, in forza del Decreto Dell’Ufficio Scolastico Regionale del 21 luglio 2005.

Per alcuni anni il Liceo è stato ospitato in due diversi edifici, uno situato in via Verrotti e
l'altro in via Nazionale. Dal 17 settembre 2012, il nostro Liceo Scientifico è ubicato sempre a Montesilvano, in via Polacchi all'interno di una struttura moderna e all'avanguardia.

E’ stato intitolato al grande ingegnere e progettista abruzzese Corradino D’Ascanio(Popoli, PE 1891 - Pisa  1981).

Da giovanissimo, all'età di soli quindici anni, si appassiona al volo e progetta e costruisce un aliante sul  quale effettua i suoi primi voli lanciandosi da una collina. Si laurea in ingegneria industriale al Politecnico di Torino nel 1914.

Nel 1925 fonda una Società con il barone Pietro Trojani e si dedica alla progettazione dei primi prototipi di elicottero al mondo. Dal 1932 entra in Piaggio come esperto nella progettazione di eliche. Qui si dedicò durante la seconda guerra mondiale e nel primo dopoguerra a sviluppare la progettazione di elicotteri dimostrando la funzionalità dell'ala rotante. Sempre per la Piaggio nel 1946 realizzò il motoscooter Vespa, simbolo della ricostruzione postbellica italiana. Nel corso della sua lunga vita ricevette molti riconoscimenti e onorificenze, tra i quali quello di Cavaliere di Gran Croce concesso dal Presidente della Repubblica.

Fu inoltre autore di numerose pubblicazioni scientifiche, edite fra il 1954 ed il 1980, e professore di disegno di macchine e progetti  all'università di Pisa fra il 1937 ed il 1961.

 

Contesto socio-culturale

Nel mondo attuale e in un territorio in continuo sviluppo come quello della nostra provincia una scuola come il liceo scientifico mantiene e anzi vede rafforzata la propria funzione fondamentale di risorsa per la formazione di quelle fasce delle nuove generazioni che dimostrano interesse e attitudini per un percorso di studi lungo, finalizzato al proseguimento in ambito universitario e a professioni caratterizzate da elevato contenuto culturale, non solo scientifico e tecnologico, e da un alto grado di consapevolezza. Essa vede inoltre esaltata tutta la sua più generale funzione educativa, proprio per l’esigenza dei giovani di oggi di non vivere passivamente le trasformazioni in corso, ma di esserne protagonisti consapevoli e dotati di capacità critica.